NEWS AND BLOG > Le ricette Veg: RAMEN NIKKEI con pasta de Rocoto di Chiara Caprettini

Le ricette Veg: RAMEN NIKKEI con pasta de Rocoto di Chiara Caprettini

Gennaio 20, 2023

 ~ 5 min lettura

SHARE

Tutto dipende dal brodo.
Come lo fai, quanto amore ci metti nel prepararlo, come tagli le verdure.
Il brodo del Ramen ci insegna quanta potenza abbia l’invisibile.

PERCHE SE PUÒ ESSERE MERAVIGLIOSO CIÒ CHE VEDIAMO, LO STRAORDINARIO RISIEDE IN CIÒ CHE NON SI VEDE.

E così moltiplichiamo…

Come il vino, che ci trasmette l’arte del saper fare, la magia di un territorio, la sapienza di una tradizione.
Ma prima di ogni altra cosa ci sussurra l’inesprimibile, che si esprime solo nel momento in cui noi glielo concediamo.

PERCHE SE È SUGGESTIVO ASSISTERE ALL’EVOLUZIONE DEI VINI IN CANTINA, NULLA SAREBBE SE NON APRISSIMO QUELLA BOTTIGLIA, ASSAPORANDO E DANDO DAVVERO FORMA A QUELLA CREAZIONE.

Oggi incontriamo un piatto Nikkei. Il Ramen giapponese e la pasta di Rocoto (peperoncino piccante) peruviana creano un piatto che unisce culture e tradizioni lontane, accomunate però dalla semplicità e dal piacere di una cucina vegetale. Vediamo come prepararlo assieme a Chiara Caprettini di @nordfoodovestest.

INGREDIENTI PER 2 RAMEN:

Per il brodo:
⁃ 4 peperoncini freschi
⁃ 1 carota
⁃ 1 cipolla
⁃ 1 spicchio d’aglio
⁃ 1 cipollotto di Tropea
⁃ 2 cucchiai di salsa di soia
⁃ 1 cucchiaio di salsa Teriyaki
⁃ 1 pezzetto di zenzero fresco pulito
⁃ 1 cucchiaio di spezie e aromi misti (cannella, ginepro, chiodi di garofano, alloro, curcuma…)
⁃ acqua q.b.

Per il resto del Ramen:
⁃ 130 g di noodles di riso o grano
⁃ 1-2 cucchiai di pasta de Rocoto
⁃ la buccia di mezza melanzana
⁃ 50 g di piselli in scatola
⁃ 50 g di mais
⁃ una manciata di champignon
⁃ olio di semi di sesamo q.b.
⁃ olio di semi di girasole q.b.

Per decorare:
Pezzetti di peperoncino fresco ed erba cipollina; semi di sesamo

Il giorno prima preparate il brodo: in una pentola unite le verdure a pezzetti e il resto degli ingredienti. Coprite con acqua e fate andare a fiamma molto bassa per circa 12-14 ore [aggiungete acqua a metà cottura]*.

Trascorso il tempo, fate riposare il brodo così com’è per qualche ora.

Scolate i piselli e il mais.
Tagliate la buccia della melanzana in striscioline sottili.
Condite gli champignon con olio di semi di arachide e pepe.

In un tegame scaldate l’olio di semi di girasole e friggete le striscioline di melanzana fino a renderle belle croccanti.

Cuocete i noodles in acqua bollente per un minuto circa, scolateli e conditeli con olio di semi di sesamo e la pasta di Rocoto.

Componete il Ramen.
In ogni ciotola servite prima il brodo insieme a qualche pezzo di verdura. Poi disponete i noodles, i piselli e il mais. Infine i funghi e la melanzana fritta. Ultimate con il sesamo e qualche pezzetto di peperoncino ed erba cipollina.

MA A COSA ABBINARE QUESTO RAMEN VEGAN? 

Vi consigliamo di accompagnare questo piatto sfizioso ad un calice di Manzoni Bianco Doc della nostra linea “Back to Basic”. 

Back to Basic è prima di tutto una filosofia di pensiero: riappropriarsi di ciò che la natura ci offre, e provare a trasferirla sotto forma di cinque vini biologici, vegan, sostenibili e altamente innovativi.

Abbiamo festeggiato i nostri primi 40 anni regalandoci essenzialità e semplicità, riunendo tutti i valori della nostra filosofia in un’unica linea rappresentativa, che si fa messaggera per un ritorno alle origini, in un processo di creazione e riciclo che vede protagonisti anche i materiali utilizzati: dalle uve bio che provengono solamente dall’azienda agricola di proprietà, al vetro che è per il 94% prodotto da materiale riciclato, all’etichetta che è ottenuta dallo scarto della lavorazione dell’industria del cotone, fino ad arrivare al tappo in sughero che permette di compensare un livello di CO2 pari a 297 grammi”.

Pinot Grigio DOC Venezia, Chardonnay DOC Venezia, Manzoni Bianco DOC Piave, Raboso IGT Veneto e Pinot Nero DOC Venezia di questa linea sono cinque vini espressione di una filosofia di pensiero pulita e onesta!

SHARE